Colori fluo: Alys Lestrange dice: #permeèno

Benvenute al secondo appuntamento per la rubrica #permeèno🙅‍♀️
Va fatta una doverosa premessa: con i dovuti accorgimenti, poche sono le cose che una 40nagers non deve assolutamente indossare. Pensiamo ai crop top, cha la Mapie ci ha sapientemente insegnato possono essere portabili se usiamo l’accortezza di un pantalone o una gonna a vita alta.
Oppure agli shorts, che, se non esageratamente corti, d’estate possono essere utilizzati anche in città.

Infine, le fantasie, grande ritorno per questa estate che, se dosate con riguardo alla propria fisicità, sono comunque adatte a tutte.
Ergo, poche cose sono “out” a meno che non decidiate di indossarle in combo letali per lo stile.

Eppure, tra le poche cose che per me sono assolutamentissimamente NO su una 40nagers, ci sono i colori fluo.

Trend in fieri della scorsa stagione e assolutamente ancora in auge in questa primavera, hanno popolato le passerelle di un po’ tutte le collezioni per prepararci al grande boom estivo.

Purtroppo, a meno che non siate Chiara Ferragni, che indossa con disinvoltura anche abbigliamento adatto ad una dodicenne, i colori fluo non sono assolutamente adatti a noi “ragazze grandi”.


Troppo eccentrici, troppo sgargianti, troppo “teen” anche qualora relegassimo il colore a un unico capo su un outfit total black.

I colori fluo strillano: “Eccomiiiiiii sono quiiiiiiii!!!”.
E questo non va assolutamente bene se ci tenete ad avere stile.

Meglio relegarli a piccoli particolari, magari su di un accessorio, sia esso borsa, oppure cintura (ma piccolo, eh). E soprattutto, stemperarli con un colore neutro.

E se proprio non potete resistere… Indossateli in palestra 😬

Sempre con affetto 😘

%d bloggers like this: