L’ABC dello skincare di Alessia: il siero viso

Il siero viso è una new entry nella cosmesi di molte, ma molto spesso si commette l’errore di pensare che sia un’alternativa alla crema idratante. In realtà il siero è un alleato della crema, prepara la pelle del viso rendendola più recettiva nei confronti dei principi attivi della crema, e nel beauty case di una 40nagers non dovrebbe assolutamente mancare.

Caratteristiche

Il siero ha la peculiarità di assorbirsi rapidamente e di avere un effetto tensore e illuminante evidente e immediato, andando ad attenuare i segni della stanchezza e donando luce e luminosità al viso. La consistenza acquosa e fresca del siero lo rende un prodotto estremamente piacevole, adatto anche alle pelli miste, impure e problematiche.

Applicazione

Il siero va applicato sulla pelle perfettamente detersa, ne bastano poche gocce e non va massaggiato per non romperne le molecole, ma picchiettato, affinché  la pelle del viso lo assorba naturalmente. Applicandolo mattina e sera potrete notare subito un netto miglioramento nell’aspetto della pelle: la grana si affina, i pori si riducono e la superficie dell’epidermide è vellutata.

Quali tipi?

I più validi a mio avviso sono i sieri a base di acido Ialuronico e quelli a base di vitamina C.

Ovviamente è opportuno che siano privi di siliconi, che occludono i pori e non fanno penetrare bene il prodotto, rivelandosi comedogeni e annullando il potenziale d’efficacia del siero stesso.

 

 

Mentre l’acido Ialuronico è molto idratante per la pelle perché la aiuta a trattenere acqua, evitando la disidratazione, e agendo sull’elasticità della pelle, prevenendo la formazione delle rughe, la vitamina C è ottima per illuminare la pelle e stimolarne il rinnovamento.

 

 

 

Proprio per questo io tendo a prediligere i secondi perché la vitamina C svolge un’importante azione schiarente e anti-macchie sulla pelle. Attenua quindi tutti quei segni del tempo che portano il viso a risultare spento e la pelle a ricoprirsi di macchie scure. Inoltre agisce ottimamente contro i radicali liberi, mantenendo l’aspetto della pelle giovane più a lungo.

Quindi, a seconda che il problema siano le rughe o il colorito spento e/o macchie potrete optare per l’acido ialuronico o la vitamina C. Oppure scegliere un siero che li contenga entrambi!

E’ tutto per oggi, vi aspetto nella Community 40nagers su Facebook ogni mercoledì per la rubrica #AlysTestingBeauty

Alessia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.